Artist: 
Search: 
Reddit

Gianni Togni - Astronauta lyrics

Dove sto
che cos'ho
sono vivo oppure no
non lo so
vedo
cosa c'è
dietro di me
volti quasi di uomini
polvere
io li vedo
corpi che
girano
grandi cuori che battono
gridano
vedo
occhi che
scrutano
strane bocche che chiamano
proprio me

io vorrei scappare via lontano da qui
ma una voce dal silenzio dice così:

non devi avere paura di me
una volta ero anch'io come te
avevo un lavoro e una donna in città
mille secoli fa, mille secoli fa

Guardo se
sopra di me
c'è una strada da prendere
ma non c'è
vedo
mani che
cercano
di toccare le mani mie
stringerle

dopo mille viaggi nello spazio son qui
ma la voce del silenzio dice così:

E' qui che finisce il grande infinito amico altra strada non c'è
siamo abitanti del nulla le ombre di un'ombra e anche te

Coro:
ora che sei con me (sono nulla oramai)
ora sei come noi (no,io posso cambiare)
amico qui niente puoi (io voglio partire)
ora è impossibile (io voglio tornare)

Dove sto
che cos'ho
sono vivo oppure no
non lo so
vedo
polvere
polvere
come un misto di nuvole
cenere
io li vedo
uomini
anime
che nell'aria si perdono
vagano
vedo
occhi che
piangono
strane bocche che parlano
proprio a me

porterei la mia astronave fuori da qui
ma la voce del silenzio dice così:

E' qui che finisce il grande infinito amico altro spazio non c'è
siamo abitanti del nulla le ombre di un'ombra e anche te

Coro:
ora che sei con me (sono nulla oramai)
ora sei come noi (no,io posso cambiare)
amico qui niente puoi (io voglio partire)
ora è impossibile (io voglio tornare)
è troppo tardi ormai