Artist: 
Search: 
Reddit

Emanuele Dabbono - Ora Lo So lyrics

Scappare o tendere una mano,
Coprirsi di illusioni
Scegliere la parte meno stanca di noi
Un fiore
Aprirsi un varco a gomitate
Respirare ore e ore
Nudi col fucile tra le gambe sulle scale e poi..
Il sole
Cacciarsi un dito in gola e immaginare
D'avere dato tutto
Tranne il dolore che ci serve per scrivere a casa
Ci nutre ci fa male
Che ci passa dentro
Ci insegna a sparare
Rido per non piangere
Ma se piango sono vivo
Muoio dal ridere
Delle mie nuvole
Tra polvere e stelle e ragnatele
Dalla luna si vede il mio rancore

Restare o mettersi a urlare
Tendere ogni muscolo tranne il cuore
Spogliarsi del freddo
Fingere di sentire
Guardarsi allo specchio
Vedere il cielo d'ottobre
Legarsi stretti a un palo sognare di correre
Perder l'equilibrio senza cadere
Ora lo so dove finisce il vetro e incomincia il cielo

E chiedo a chi fa rumore
Di farne ancora
Di farne di più
Oggi che ioo non vi voglio sentire
E chiedo a chi fa silenzio
Di farne ancora
Di farne di più

Alberi di carta
Passione di carbone
Il mio senso di colpa fra lo stomaco e il cuore
Me la prendo col destino
Che sa solo giocare
So le regole a memoria
Baro per pareggiare
Sudo alla base della schiena
Dove era scritto fragile di sera
Oggi ho tatuato del filo spinato
Ma non so più pungere
E il nemico
Rimpiazzo le mie dita con una penna buona
Mi scrivo sulle labbra il tuo nome com'era
Stasera passo il ponte e vado all'altra parte
Del fiume di Mostar

(Grazie a mongolitas per questo testo e a Sarah per le correzioni)