Artist: 
Search: 
Reddit

Alan Menken - In Fondo Al Mar lyrics

Ariel, ascoltami: il mondo degli umani è un pasticcio;
la vita sotto il mare è meglio di qualsiasi cosa abbiano lassù.

Le alghe del tuo vicino
ti sembran più verdi sai,
vorresti andar sulla terra
non sai che gran sbaglio fai.

Se poi ti guardassi intorno
vedresti che il nostro mar
è pieno di meraviglie,
che altro tu vuoi di più?

In fondo al mar,
in fondo al mar,
tutto bagnato è molto meglio,
credi a me!
quelli lassù che sgobbano
sotto a quel sole svengono,
mentre col nuoto
ce la spassiamo in fondo al mar.

Ah ah ah ah ah ah ah!
Quaggiù tutti sono allegri
guizzando di qua e di là,
invece là sulla terra
il pesce è triste assai,
rinchiuso in una boccia,
che brutto destino avrà,
se all'uomo verrà un po' fame,
il pesce si papperà.
Oh no!

In fondo al mar,
in fondo al mar
nessuno ci frigge
o ci cucina in fricassea.
E non si rischia di abboccar,
no, non c'è un amo in fondo al mar,
la vita è ricca di bollicine
in fondo al mar,
in fondo al mar,
con questo ritmo
la vita è sempre dolce così;
anche la razza ed il salmon
sanno suonare con passion,
qui c'è la grinta,
ogni concerto è un successon.

Il sarago suona il flauto,
la carpa l'arpa,
la platessa il basso;
poi c'è la tromba del pesce rombo,
voilà: il luccio è il re del blues;
la razza con il nasello al violoncello,
con la sardina all'ocarina,
e con l'orata
vedrai che coro si farà!

Sì, in fondo al mar,
in fondo al mar,
se la sardina fa una moina
c'è da impazzir.
Che c'è di bello poi lassù?
la nostra banda vale di più,
ogni mollusco sa improvvisare
in fondo al mar.
Ogni lumaca
si fa un balletto
in fondo al mar;
e tutti quanti ci divertiamo
qui sotto l'acqua,
in mezzo al fango,
ma che fortuna vivere insieme
in fondo al mar.